Citrato di sodio E331 - danno, applicazione

citrato di sodio E331 - danno, applicazione

Tra le grandi quantità di conservanti che vengono ora utilizzati con successo nell'industria alimentare, il citrato di sodio, noto come E331, occupa un posto speciale. È una polvere bianca dal sapore acidulo-salino piuttosto caratteristico, ottenuta sinteticamente dall'acido citrico. Per la prima volta questa sostanza è stata creata artificialmente più di 100 anni fa, ma è diventata diffusa nell'industria solo verso la metà del secolo scorso.

Qual è l'uso di E331?

Il citrato di sodio è un ottimo conservante in grado di proteggere molti alimenti dal deterioramento. Inoltre, E331 esalta il gusto di vari piatti, rendendoli più speziati e speziati. Questo è particolarmente importante quando è necessario enfatizzare il gusto dei prodotti neutri. Formaggi e salumi moderni, in cui si aggiunge il citrato di sodio, difficilmente sarebbero stati così appetitosi senza questo integratore salato.

È interessante notare che già nel 1914 il citrato di sodio veniva usato per stabilizzare la composizione del sangue durante la sua trasfusione, che divenne una vera sensazione nel mondo medico. Inoltre, questa sostanza aiuta nel trattamento di molte malattie, quando si tratta di stabilizzare l'acidità del succo gastrico. Se non altro è a portata di mano, quindi alcuni cristalli E331 sono in grado di eliminare anche il bruciore di stomaco più grave.

Area di applicazione del citrato di sodio

Inizialmente, il conservante E331 era usato per scopi medici e ancora oggi fa parte di vari farmaci che vengono utilizzati nel trattamento dei processi infiammatori interni e, in particolare, della cistite. Inoltre, il citrato di sodio viene spesso usato per neutralizzare gli effetti dell'intossicazione dall'alcool e alleviare i sintomi di una sbronza.

Tuttavia, lo scopo di questa sostanza nell'industria alimentare è molto più ampio. Quindi, la cistite di sodio aiuta a migliorare il gusto delle bevande gassate e dare spezia speciale a tutti i tipi di spezie. Inoltre, come conservante, E331 viene aggiunto a piatti a base di carne e latticini che necessitano di un trattamento termico prolungato. Gelatina e conserve, dolci e yogurt, vari tipi di cibo in scatola, compresi i succhi - in tutti questi prodotti, oggi viene spesso usato il citrato di sodio, che è considerato un additivo quasi innocuo. Inoltre, questa sostanza viene ora aggiunta alle macchine da caffè per stabilizzare l'acidità della bevanda e conferirgli un sapore speciale.

Qual è il pericolo del citrato di sodio e dovrebbero essere abusati?

I produttori che utilizzano E331 sono unanimi nel ritenere che questo conservante sia completamente innocuo. Tuttavia, studi indipendenti dimostrano che il citrato di sodio ha ancora alcuni effetti collaterali. Questa sostanza non si accumula nel corpo ed è facilmente escreta naturalmente con l'urina. Tuttavia, se la concentrazione di E331 nel sangue di una persona supera il tasso consentito, che è 1,5 g per un adulto, sono possibili effetti collaterali sotto forma di un forte aumento della pressione sanguigna, nausea e vomito, diarrea, dolore addominale, vertigini e perdita di coscienza a breve termine. Certamente, nel cibo il contenuto di E331 è insignificante, ma in alcuni farmaci può essere piuttosto alto. Pertanto, in caso di abuso di tali farmaci, è improbabile che i problemi di salute vengano evitati. Tuttavia, il conservante E331 è ufficialmente approvato per l'uso in molti paesi in tutto il mondo, inclusa la Russia, e il suo uso è considerato la norma quando si tratta dell'industria alimentare e farmaceutica.

Commenti (0)
Ricerca