Come conservare cocco

Come conservare cocco

Il cocco è un frutto esotico, alla vista del quale appare immediatamente un'associazione con la spiaggia sabbiosa, il sole e le palme. Se prima era difficile da trovare, ora è venduto in quasi tutti i grandi supermercati.

Il cocco non è solo gustoso, ma anche un prodotto molto utile. Contiene elementi preziosi: manganese, rame, selenio, ferro, zinco, fosforo, magnesio, potassio, vitamine del gruppo B, nonché vitamine C, E e PP. Per mangiare questo delizioso prodotto e ricaricare il corpo con una serie di sostanze biologicamente attive, è necessario mangiarlo subito dopo l'acquisto. Se hai acquistato una noce di cocco, ma non la mangerai nel prossimo futuro, il frutto deve essere adeguatamente conservato.

Tempo di conservazione della noce di cocco

Quanta noce di cocco può essere immagazzinata dipende da quanto è fresca, da dove e in quale forma viene conservata. In media, la durata di conservazione di un cocco intero intero è di 2, 5 mesi, a condizione che venga conservato a una temperatura non superiore a + 5 gradi e che la luce solare diretta non cada su di esso.

Dopo l'apertura, la durata di conservazione della noce di cocco viene ridotta a 2 giorni e deve essere conservata rigorosamente nella camera di refrigerazione a un intervallo di temperatura compreso tra +2 e +5 gradi. Se la temperatura è più alta, il prodotto si deteriorerà ancora più velocemente, e se è più basso, perderà il suo sapore e diventerà acquoso. È importante che durante la conservazione del cocco non ci siano cadute di temperatura, perché hanno un effetto negativo sul sapore del dado.

Se, dopo aver aperto una noce di cocco, per separarla polpa dal latte di cocco, rimarrà nel frigorifero più a lungo - circa una settimana. Puoi anche bloccarlo. La copra congelata, la cosiddetta polpa di cocco, rimane idonea al consumo umano per circa sei mesi. Polpa di cocco perfettamente conservata in forma secca. La copra asciutta può essere utilizzata per 12 mesi. Per quanto riguarda il latte di cocco, può anche essere conservato in frigorifero in una forma chiusa. Quindi non si deteriora entro 7 giorni. Inoltre, può essere conservato nel congelatore, abbinato nella forma per il ghiaccio. Il latte di cocco congelato deve essere usato per 2-3 mesi, quindi perde le sue qualità e il suo sapore.

Caratteristiche di conservazione di cocco e latte di cocco

  • Le copra fresche si asciugano molto velocemente, quindi dopo aver aperto la noce di cocco e rimosso il latte di cocco da esso, puoi aggiungere acqua pura alla noce. Solo in questo caso, la polpa diventa acquosa e non diventa così gustosa.
  • Quando si conserva la noce di cocco, non si devono avvicinare banane, mele, pere e meloni. Producono etilene, che accelera la maturazione dei frutti.
  • La polvere di cocco, schiacciata ed essiccata in un forno a 50 gradi, deve essere conservata in contenitori di vetro o plastica ben chiusi a temperatura ambiente. È importante che la stanza sia ben ventilata e che ci sia aria secca e fresca.
  • Prima del congelamento, la copra deve essere schiacciata e quindi, cosparsa di latte di cocco, riposta in una busta sigillata. La polpa di cocco congelata non deve essere nuovamente congelata. Pertanto, è più comodo memorizzarlo in porzioni e recuperarlo secondo necessità. A proposito, dovrebbe essere usato congelato.
  • Quando si separa il latte di cocco dalla polpa, assicurarsi di assicurarsi che il guscio non vi entri.
  • Quando il latte di cocco è conservato in frigorifero, su di esso si forma la crema. Il loro aspetto non influisce sulla freschezza del prodotto. Basta saltare la crema prima di bere latte.

Come scegliere una noce di cocco

Il cocco può essere salvato solo a condizione di aver acquisito il frutto "giusto". Ecco alcuni semplici consigli per orientarti quando scegli una noce di cocco.

  • Prima di tutto, dovresti ispezionare attentamente il guscio di noce di cocco. Non ci saranno segni di muffa, macchie, ammaccature e crepe sulla frutta fresca. Il colore della noce di cocco dovrebbe essere uniforme. Se il prodotto non soddisfa i requisiti specificati, è meglio rifiutarsi di acquistarlo, perché, molto probabilmente, ha già iniziato a deteriorarsi o deteriorarsi.
  • Nota i tre punti sotto la noce di cocco. È importante che siano asciutti, che non marciscano sulla loro superficie. Il loro colore dovrebbe essere leggermente più scuro del frutto stesso. Prova a forzare al punto. Se il cocco non viene premuto, allora è fresco.
  • Il cocco, che è stato conservato per un tempo molto lungo, diventa facile a causa dell'essiccazione del latte di cocco. Pertanto, scegliendo una noce di cocco, presta attenzione al suo peso, e inoltre non dimenticare di scuoterlo e ascoltare se il latte gorgoglia in esso.
  • Le noci di cocco, rispetto ad altri frutti tropicali, non hanno la capacità di maturare. Su questa base, si dovrebbe sempre acquisire un tale frutto in cui non vi è un singolo, anche il più piccolo, granello verde.

Se segui queste raccomandazioni importanti, ma molto semplici, puoi goderti appieno il gusto unico della noce di cocco.

Commenti (0)
Articoli popolari
Ricerca